Giulia Clerici

Mi chiamo Giulia Clerici e sono un'illustratrice.
Amo dipingere cibi colorati, cieli stellati e storie fantastiche, e lo faccio sempre cercandodi raccontare una storia unica, fatta di ricordi, emozioni, sensazioni, che
trasmetta serenità e apertura verso il mondo che ci circonda.
L'illustrazione fa parte della mia "seconda vita lavorativa": sono laureata in ingegneria elettronica, specializzata in ottica non lineare, e prima di seguire la mia passione ho (felicemente) lavorato per una dozzina d'anni nel settore Energia.
Con la nascita di mia figlia ho scoperto gli albi illustrati e il meraviglioso mondo dell'illustrazione per l'infanzia: da lì la mia passione per gli acquerelli è esplosa, ho iniziato a dipingere e non ho più smesso!
Potrei dire di essere un'autodidatta, ma non è propriamente vero.
Sin da piccola ho amato creare, dipingere, e ho avuto la fortuna di avere una mamma artista e pittrice che mi ha insegnato molte cose, e un nonno scultore che
purtroppo non ho conosciuto ma di cui posso ancora oggi ammirare e studiare le opere meravigliose.

Cosa ami dei pennelli Borciani e Bonazzi?

Non amo cambiare pennello quando dipingo ad acquerello, quindi l'ideale è averne uno di dimensioni abbastanza grandi per trattenere molta acqua e dipingere grandi campiture ma con una punta fine per poter lavorare sui dettagli
Ho trovato nei pennelli della serie 168 in vaio il connubio perfetto di queste due caratteristiche, il n. 4 è diventato il prolungamento della mia mano!

Scopri i pennelli scelti da Giulia.
 

Tag:  acquerelloarteartistiazienda pennellibelle articreativitàeccellenzamade in italyshop onlinevaio

Condividi facebook share twitter share pinterest share
Omega-net - Internet Partner