Cendrine Bonami-Redler

Cendrine è una grafica ed illustratrice francese che è nata e vive nella periferia di Parigi. Insegna nelle scuole superiori e tiene lezioni di disegno.
Nel 2013, ha presentato alcuni disegni al Rendez-vous du carnet de voyage di Clermont, e se ne è andata con il premio del pubblico nelle sue mani.
L’anno seguente ha pubblicato “De baraque en baraque” con il quale ha vinto il premio Medecins Sans Frontieres 2014 e il premio Presse Auvergne 2014, nonchè il premio del pubblico a Vouvant e Carcassonne nel 2017.
Al Rendez-vous du carnet 2017, vince ancora il premio del pubblico con “Dans son jus”, un libro pubblicato nel 2018 da Élytis.
Fra poco, pubblicherà “Territoires condamnés”. Cendrine participa a molti eventi e festival di disegni / taccuini di viaggio ed è una dei membri fondatori dell' evento PittaNaro (Sicilia).

Cosa ami dei pennelli Borciani e Bonazzi?

Amo l’elasticità della fibra di UNICO, che mi permette di essere estremamente precisa nel tratto. 
Uso solamente Borciani e Bonazzi perchè ci sono talmente tante varietà di pennelli che trovo tutte le forme giuste per realizzare i miei disegni.
I pennelli che preferisco sono: serie 800 n°6, n°8 & n°12, serie 820 n°0, serie 311 n°40, serie Top Graphic n°4 & n°4...e anche il sapone per la pulizia dei pennelli.

Scopri i pennelli scelti da Cendrine.

Tag:  acquerelloarteartistiazienda italianabelle articreativitàdipingereeccellenzaenplainairfatto a manofibra sinteticamade in italypennelli fibra sintetica unico

Condividi facebook share twitter share pinterest share
Omega-net - Internet Partner